Magliamo' solo fatti in plastic canvas
Passeggiata lungo un viale alberato

Creare è come viaggiare

Creare è come viaggiare.
Puoi startene chiusa in una stanza o seduta ad una scrivania ed esplorare milioni di opportunità.

Attenzione, però…

Non tutte le creative sono anche viaggiatrici

Ti ho già raccontato QUI che differenza c’è tra essere brave tecnicamente ed essere anche fantasiose, curiose, abili a progettare con la propria tecnica qualcosa che ha attratto la nostra attenzione.

Ma quelle creative che sono temerarie, viaggiano eccome!

Te lo racconto usando alcune parole “famose”.

“Il viaggio non è mai una questione di soldi, ma di coraggio” Paolo Coelho

Sei lì che vorresti provare a realizzare un nuovo progetto.
O metterti alla prova con una nuova tecnica…
Ti prego non trovare la solita scusa : “Costa troppo!”

Guardati allo specchio, menziona tutte le occasioni in cui spendi dei soldi (una maglietta nuova, una pizza in più, caffè dalla macchinetta dell’ufficio,…) e scegli quella o quelle a cui potresti rinunciare in nome di un viaggio ricreativo.

Cosa succede a me quando vedo qualcosa che mi piace?

Spendo e mi fermo – con l’esperienza – quando devo.
Tengo in mente le altre cose che hanno attratto la mia attenzione per un prossimo futuro.

Già solo guardando la varietà delle opportunità disponibili, sono lì che viaggio…

Comprarle, poi, è solo il momento in cui decido di atterrare ed esplorare ciò che ho in mente.

“La propria destinazione non è mai un luogo, ma un nuovo modo di vedere le cose” Henry Miller

Smettiamola di pensare che dobbiamo INVENTARE qualcosa per meritarci il titolo di creativa a tutto tondo.
E confidiamo più nell’innata capacità che alcune di noi hanno di farsi un viaggio, quando decidono di re-inventare qualcosa che già esiste ma a proprio modo.

Nella tecnica del plastic canvas due cose ti salvano la vita nel tuo viaggio :

  • un materiale che puoi trasformare come vuoi
    Magari aggiungendo quel pezzo che rende l’oggetto ancora più utile o maneggevole del modello che lo ha ispirato
  • i colori dei filati che puoi adoperare
    E qui subentra quella strana miscela di colori in trend, i tuoi preferiti o quelli in tono con la stagione che stai vivendo

“La felicità è un percorso, non una destinazione” Madre Teresa di Calcutta

Quante volte mi sono trovata con un’idea chiara di un progetto e l’ho rivoluzionata durante il facimento?

SEMPRE

Perchè mentre la creo :

  • cambio i colori
  • oppure mi lascio affascinare da qualcosa che ho visto sul nostro amato Pinterest e faccio di tutto per avvicinarmi
  • oppure ciò che ho fatto non mi convince fino in fondo e cerco nuove soluzioni.

E mentre tutto questo accade, sono davvero felice.

Perchè ciò che ne verrà fuori sarà per certo qualcosa di originale!

“Ovunque tu vada, vacci con tutto il tuo cuore” Confucio

Un viaggio presuppone tu abbia voglia di farlo perchè sei curiosa di qualcosa che troverai solo lì.
Esattamente l’atteggiamento di quando crei qualcosa per un’occasione che hai scelto di cogliere.

Come una fiera creativa, un laboratorio in un posto magico, un evento legato ad un luogo o ad un tema specifico.

Se non ci metti tutta te stessa, otterrai qualcosa di ben fatto, ma sterile.

Perchè mancherà quel particolare che testimonierà quanto ti senti coinvolta nell’intero progetto

“Un buon viaggiatore non ha piani precisi, il suo scopo non è arrivare” Lao Tzu

Esattamente lo spirito che mi anima quando ti racconto che non ho come obiettivo aiutarti a “creare borse in plastic canvas” (cosa peraltro interessante).
Ma dimostrarti che col plastic canvas non finisci mai di immaginare e realizzare oggetti di ogni tipo.

E, dulcis in fundo, quello che preferisco di più di questa analogia tra creare e viaggiare è

  • “Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria delle meta da cui è tornato” Edgar Allan Poe

Ogni volta che condivido con Marzia Allietta ,la fotonarratrice di questo splendido viaggio che faccio nel plastic canvas per te, dove ambientare le mie creazioni e i miei sogni, c’è sempre qualcosa di diverso dalla precedente.

Ma sempre in accordo con ciò che dell’intero viaggio desidero rimanga immemore.

E l’ultimo viaggio con lei l’ho fatto nella sua città, Torino, della quale ero tanto curiosa.

Alla fine, Torino è diventata anche un po’ la mia…

Non facevo altro che dire “facciamo uno scatto lì??”

E’ una città che ha assorbito mille impulsi, è diventata più giovane, ma rimane sempre quella città elegante e a tratti austera che a me piace tanto (io sono una da Londra più che da Parigi, per intenderci!)

E mi ci sono incastrata alla perfezione con l’aiuto di Marzia.

In Piazza Vittorio a torino, posto magico per sognare con una shopping bag decorata in plastic canvas
Piazza Vittorio, Torino- Marzo 2023 📸 Marzia Allietta

Perchè anche tu possa fare lo stesso viaggio con me rimanendo seduta dove sei!

 

Torna in alto