domenica 11 aprile 2010

UNA FAVOLA DA RACCONTARE








una dolce bimbetta ; solo a vederla le volevan tutti bene, e specialmente la nonna che non sapeva più che cosa regalarle. Una volta le regalò un cappuccetto di velluto rosso, e poiché‚ le donava tanto, ed ella non voleva portare altro, la chiamarono sempre

.
Un giorno sua madre le disse: “Vieni, Cappuccetto Rosso, eccoti un pezzo di focaccia e una bottiglia di vino, portali alla nonna; è debole e malata e si ristorerà....”
Ma la nonna abitava fuori, nel ,a una mezz’ora dal villaggio.
Quando Cappuccetto Rosso giunse nel bosco, incontrò il , ma non sapeva che fosse una bestia tanto cattiva e non ebbe paura. “Buon giorno, Cappuccetto Rosso,” disse questo. “Grazie, lupo.” - “Dove vai così presto, Cappuccetto Rosso? ”


“Dalla  A un buon quarto d’ora da qui, nel bosco, sotto le tre grosse querce; là c’è la sua casa, è sotto la macchia di noccioli, lo saprai già,” disse Cappuccetto Rosso....

...Continua tu a raccontare il resto della celebre favola dei fratelli Grimm..
Oppure, inventa da dove iniziare usando le facce del mio nuovo cubo dedicato alla graziosa bambina dal cappuccetto rosso..







Start your magic!

Nessun commento:

Posta un commento