martedì 23 marzo 2010

STIMOLARE LA FANTASIA DEI BAMBINI x CRESCERE PIU’ CONSAPEVOLI!


Navigando alla ricerca di manifestazioni locali destinate al tema del “gioco” ho scoperto che, nel 1997, il Ministero dell’Ambiente ha avviato il progetto “Città sostenibili delle bambine e dei bambini”, del quale vorrei raccontarvi un po’.
Il progetto ha una matrice internazionale (sulla base delle indicazioni susseguite dalle conferenze dell’ONU di Rio de Janeiro e Istanbul) e nasce dalla riflessione che le cause di disagio ed emarginazione per un grande numero di bambini sono : la solitudine in famiglie monoparentali, l’isolamento dovuto al tipo di abitazione e alla disorganizzazione di tempi e spazi nelle città, la mancanza di luoghi di incontro e socializzazione.
Il Ministero si è fatto promotore di un’attività di sostegno a favore delle Amministrazioni locali per aiutarle a modificare le politiche di gestione dell’ecosistema assumendo i bambini come indicatori della qualità urbana e le loro esigenze come parametri per la promozione di attività di vario genere.

Le città “più amiche dell’infanzia”, secondo il progetto, devono , tra le altre cose :

  • utilizzare al meglio tutti gli spazi destinati permanentemente all’educazione;

  • organizzare aree di gioco più sicure e colorate;

  • promuovere attività di educazione ambientale per aiutare i processi di identificazione tra bambini, territorio e città
Le attività più “divertenti” di 2 delle 14 città italiane che hanno aderito
scelte non a caso, ma per motivi di “cuore” ☺

1989 – CATANIA (la mia città natale)
Istituzione del Consiglio Comunale dei bambini
Bambini educati a conoscere i tesori artistici dei loro quartieri per fare da “ciceroni” ai turisti
Piccoli vigili all’interno di specifici programmi di educazione
1994 – FERRARA (una delle mie città “adottive”)
Diario-agenda per raccogliere idee, riflessioni, disegni e giochi prodotti dagli stessi bambini
Iniziative di coinvolgimento dei negozianti delle città disponibili a collaborare perché i bambini crescano, comunichino e conquistino autonomia in una città “amica”
Progetti “Insieme per esplorare” e “La bottega dei mestieri e del tempo libero”

Purtroppo il sito di riferimento è aggiornato, in certi casi, fino al 2007, per iniziativa delle Amministrazioni locali, i cui siti specifici, invece, riportano ancora segnalazione di eventi futuri.
Vi lascio qualche dritta sull’argomento, invitandovi a lasciarmi segnalazione di ogni evento si svolga a sostegno di questo progetto nel cuore di molti di noi mai spento! Enjoy yourself!

per alcuni dei molti possibili siti sul tema bambini e riqualificazione ambiente urbano
per alcuni dei molti possibili appuntamenti in giro per l'Italia

25/05/08 Momenti della Festa "Carpi, amica delle bambine e dei bambini"

1 commento:

  1. interessante questa tua ricerca Monica, la condivido pienamente,ho lavorato spesso con i bambini organizzando dei Laboratori Creativi di pittura,e pasticceria...(foto sul mio blog)
    Se trovo delle manifestazioni di questo tipo ti faccio sapere.
    Buon lavoro.

    RispondiElimina